Inter

4-2-3-1
Handanovic
Cancelo
Skriniar
Miranda
D’Ambrosio
Vecino
Brozovic
Candreva
Rafinha
Perisic
Icardi

Allenatore: Spalletti
Panchina: Padelli Berni Santon Ranocchia Dalbert Gagliardini Lisandro Lopez Karamoh Borja Valero Eder Pinamonti
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Nessuno
Diffidati: Cancelo Ranocchia Eder Candreva Perisic
Ballottaggi: Miranda 60%Ranocchia 40% Vecino 70%Valero 30%
Tribuna: nessuno

Per approfondimenti vai su Gazzetta.it. Clicca qui


4-2-3-1

Handanovic
D’Ambrosio
Miranda
Skriniar
Dalbert
Gagliardini
Vecino
Candreva
Borja Valero
Perisic
Icardi


Allenatore: Spalletti
Altri
Portieri: Berni, Padelli, Pissardo
Difensori: Ansaldi, Murillo, Ranocchia, Santon, Valietti, Vanheusden, Sala, Nagatomo
Centrocampisti: Kondogbia, Emmers, Joao Mario, Belloni, Zaniolo, Danso, Pinamonti, Rivas, Brozovic
Attaccanti: Longo, Baldini, Odgaard, Rover, Gabigol, Eder, Jovetic

ICARDI: “MIO FUTURO E’ ALL’INTER” Dopo sei anni di attesa l’Inter torna in Champions League. Ci torna grazie alla rete di Vecino e al rigore di I cardi, che con la trasformazione diventa il capocannoniere del campionato a braccetto con Immobile a quota 29 reti. “E’ una soddisfazione, ma contava arrivare in Champions e ce l’abbiamo fatta. Era quello che volevamo tutti”. Il suo futuro? “Per ora il mio obiettivo era la Champions, ma il fatto che abbia comprato la casa nuova qui a Milano è un segnale”. “Lo sanno tutti quello che penso, anche la società, ora ci parleremo e lo faremo nel migliore dei modi”.


News tratte da www.rainews.it

FC Inter News

FC Inter News news